NVIDIA Xavier

NVIDIA Xavier è un SoC per auto da 20 bilioni di operazioni al secondo (video)

Cosimo Alfredo Pina

NVIDIA Xavier – GPU da 512 core, CPU da 8 core, processore di video con supporto ad HDR ed 8K: questo è il sunto di quello che contiene NVIDA Xavier, un nuovo SoC progettato per il settore automotive in particolare per le soluzioni di guida autonoma.

Infatti con questa fornitura hardware, basata su processo produttivo a 16 nm, Xavier è in grado di gestire ben 20 bilioni (tera o mille miliardi) di operazioni al secondo consumando appena 20 watt, poco più di un paio di comuni lampadine LED. NVIDIA ha spiegato che uno di questi chip può sostituire un DRIVE PX 2, il suo computer per self-driving lanciato ad inizio anno con lo slogan “potente come 150 MacBook Pro”, ingombrando e consumando di meno.

LEGGI ANCHE: NVIDIA sta collaborando con Apple per un “Mac rivoluzionario”

Il SoC rispetta gli standard di sicurezza ISO 26262, necessari per renderli usabili sui veicoli da strada, e potrà essere impiegato da case automobilistiche, fornitori e startup per sviluppare sistemi di guida autonoma, settore su cui più volte NVIDIA ha indirizzato il suo interesse negli ultimi tempi.

A tal proposito il colosso delle GPU, in concomitanza del lancio di Xavier, ha anche mostrato (trovate il video a fondo articolo) le capacità della sua IA self-driving che avrebbe imparato a guidare “osservando gli umani”.

Conclude questo round di novità a quattro ruote la collaborazione con TomTom. Le due aziende uniranno i proprio prodotti, quindi l’IA di NVIDIA e le mappe di TomTom, per creare un sistema che offra informazioni in tempo reale e precise sul traffico. Insomma presto potremmo vedere il motto “the way is meant to be played” non solo sui case dei PC ma anche sul portello posteriore delle auto.

Via: Tech CrunchFonte: NVIDIA