Apple-Store-logo-final

Il “padre” dell’auto elettrica di Apple abbandona il progetto

Leonardo Banchi -

Project Titan, il progetto che secondo indiscrezioni avrebbe dovuto portare alla nascita di un’auto elettrica targata Apple, ha appena incontrato un importante imprevisto sulla propria strada: secondo un report del Wall Street Journal Steve Zadesky, storico dipendente Apple a capo del progetto, starebbe infatti abbandonando la compagnia per “ragioni personali”.

Zadesky, che prima di lavorare ad Apple aveva militato come ingegnere all’interno di Ford, era a capo del progetto dal 2014, quando gli era stato chiesto di investigare la possibilità di espandersi nel mercato delle auto elettriche. Da allora, il reparto dedicato alle auto di Apple era cresciuto fino a triplicare la propria dimensione, pur incontrando alcune difficoltà nello stabilire chiari obiettivi per il prodotto. Ciononostante, Apple aveva stimato il 2019 come anno nel quale Project Titan avrebbe fatto il proprio debutto.

LEGGI ANCHE: Secondo Apple il “futuro della televisione” sono le app

Il report pone comunque l’accento sul fatto che dietro all’abbandono di Zadesky non ci sia alcuna connessione con eventuali difficoltà incontrate dal progetto, anche se le parole di Elon Musk, che soltanto pochi giorni fa aveva affermato di non essere spaventato dal veicolo elettrico di Apple, sembrano adesso più che fondate.

Via: 9to5mac