NFC Londra

Pagamenti NFC per la metropolitana di Londra

Lorenzo Fantoni -

Nonostante qualcuno abbia obiettato che l‘NFC sia troppo lento per i ritmi londinesi, la metropolitana di Londra pare pronta a introdurre i pagamenti via telelfono.

LEGGI ANCHE: Un progetto per riqualificare la centrale elettrica di Battersea a Londra

Secondo il  Financial Times, sia EE che Vodafone hanno iniziato una serrata trattativa con Transport for London (TfL), la società che si occupa dei mezzi pubblici londinesi, per discutere l’implementazione di “portafogli virtuali” che permettano il pagamento attraverso il proprio smartphone.

L’idea nasce per andare oltre la Oyster card, le carte prepagate del sistema di trasporto londinese, che pur avendo successo, sono abbastanza costose. Se le prime prove dovessero rivelarsi positive, i pendolari potranno caricare il proprio abbonamento sul telefono e pagare appoggiandolo direttamente al tornello.