parigi 2050-vincent-callebaut -fhd

Parigi 2050: la metropoli diventa ecologica

Cosimo Alfredo Pina

Vincent Callebaut è un bioarchitetto che, ispirato dalle comuni problematiche delle moderne metropoli, ha deciso di dare la sua interpretazione di una Parigi del futuro. Secondo l’artista al posto di smog, traffico e palazzi sovraffolati dovrebbero trovare spazio strade ricoperte di erba e strutture ecosostenibili.

Nel progetto astratto ognuno delle principali strutture di Parigi, come la torre di Montparnasse, la stazione di Gare du Nord e tanti altri edifici storici, vengono adattati ad uno stile ecologico, trasformandoli ad esempio in purificatori d’aria o generatori eolici di energia elettrica.

LEGGI ANCHE: Il bellissimo futuro della metropolitana londinese

Sebbene manchi ancora qualche anno al 2050, sarà piuttosto improbabile riuscire a stravolgere la capitale della Francia nella maniera auspicata da Callebaut, tuttavia vogliamo sperare che la galleria di immagini, che trovate qui sotto, possa essere d’ispirazione alle amministrazioni, nell’avere un approccio più sensibile all’ambiente.

Via