Regulating medical marijuana

Perché la marijuana fa venire fame?

Cosimo Alfredo Pina -

Tra i vari effetti dati dal consumo di marijuana rientra solitamente anche quello della cosiddetta “fame chimica”, ovvero un improvviso e forte senso di appetito. Da tempo è noto quale sia il particolare recettore che stimola questo impulso, ovvero il recettore cannabinoide 1.

Una nuova scoperta, presentata sulla rivista Nature, fa invece chiarezza su quale parte del cervello gioca un ruolo chiave nel meccanismo della fame chimica. Sorprendentemente, il senso di appetito scaturirebbe dal centro che, in condizioni normali, sopprime il senso di fame.

LEGGI ANCHE: La Cannabis terapeutica arriva in Toscana

I neuroni in questione sarebbero infatti ricchi dei recettori per i principi attivi delle marijuana e quando sottoposti a questi, risponderebbero rilasciando un segnale opposto a quello dato in condizioni normali. Al di là della curiosa inversione di ruolo, questa scoperta potrebbe aiutare gli scienziati a sviluppare terapie che aiutino nella cura di alcuni disturbi alimentari, purtroppo sempre più diffusi.

Via: IFL Science
  • 1. Fare i biscotti alla cannabis.
    2. Mangiarli.
    3. Avere fame chimica.
    4. Mangiare altri biscotti alla cannabis.
    5. ?????
    6. Profit!!!

    • Te ti lamenti che commentare su tre siti è un lavoraccio. Ma anche non perdersi le tue perle è un lavoraccio <3