HTC-CEO-Peter-Chou

Peter Chou, ex-CEO e personaggio chiave, lascia HTC

Cosimo Alfredo Pina

Peter Chou abbandona ufficialmente HTC, l’azienda che ha fondato nel (tecnologicamente) lontano 1997 in collaborazione con H. T. Cho e Cher Wang. Peter Chou è stato un personaggio chiave nella storia dell’azienda taiwanese, soprattutto nel ruolo di CEO dal 2004 al 2013.

Il primo passo indietro di Chou lo fece appunto nel 2013, quando abbandonò la leadership per passare a ruolo di consulente, dopo i ricavi sotto le aspettative per HTC One. Adesso l’abbandono di HTC diventa definitivo, come spiega un portavoce dell’azienda:

“HTC conferma che Peter Chou ha lasciato l’Azienda dopo la sua presidenza della divisione Digital Domain, a settembre 2015. Nonostante questo rimane consulente per HTC così da poter far leva sulla sua grande esperienza. Ringraziamo Peter per il suo impegno a lungo termine verso l’azienda e gli auguriamo il meglio.”

Tecnicamente Chou rimane un consulente per la Digital Domain, la divisione realizzata in collaborazione con il regista James Cameron che si occupa di contenuti multimediali e delle esperienze per la realtà virtuale e quindi HTC Vive.

La mossa e l’annuncio ufficiale hanno comunque un certo significato e adesso il ruolo di comando passa totalmente a Cher Wang, attuale CEO a cui rimane la difficile sfida di risollevare il futuro di HTC che negli ultimi tempi si è rivelato non sempre così certo.

Fonte: Android Central
  • Karakurt

    Aspettate un attimo: ma HTC deriva dalle iniziali del nome del fondatore?