PicoBrew-Zymatic fhd

PicoBrew: la birra fatta in casa, con il minimo dello sforzo

Cosimo Alfredo Pina

La birra autoprodotta, quando ben realizzata, è una delle bevande più gustose che si possa assaporare. Purtroppo il procedimento per ottenere un buon prodotto è discretamente complicato e necessita di uno spazio adeguato e un minimo di attrezzatura.

I creativi della startup PicoBrew, ispirati da queste problematiche, hanno creato una macchina, che dall’esterno ricorda un forno a microonde, in grado di realizzare della birra di qualità artigianale, in maniera del tutto automatica.

LEGGI ANCHE: The Problem Solver: la birra che sblocca la creatività

La Zymatic, presentata al CES 2015, è infatti in grado, partendo dai cereali grezzi, di ottenere in pochi giorni della birra pronta al consumo. Le tempistiche ed i (pochi) passaggi da seguire dipenderanno dal tipo di birra che si vuole ottenere.

A tal proposito questo mini birrificio da cucina è in grado di collegarsi al cloud per acquisire nuove ricette, rendendo di fatto Zymatic un ottimo esempio del sempre più diffuso internet delle cose.

Questo particolare gadget indirizzato agli appassionati, ma che potrebbe facilmente avvicinare coloro che si sono sempre tirati indietro di fronte alle difficoltà della birrificazione casalinga, è disponibile al preordine sul sito ufficiale, ad un prezzo di 1.999$ per la versione base o 2.099$ per la versione con barile da dieci litri.

Via