plancton marino trovato su superficie iss

Plancton marino trovato sulla superficie dell’ISS

Leonardo Banchi -

La Stazione Spaziale Internazionale è spesso fonte di notizie, avvistamenti e scoperte, ma esse hanno generalmente come oggetto satelliti, pianeti o, più in generale, tutto ciò che si trova nello spazio. Ecco perché sorprende molto scoprire che su di essa è stato ritrovato del plancton, proveniente dai comuni mari terrestri.

LEGGI ANCHE: Stampante 3D sulla ISS

Gli scienziati a bordo della ISS, capitanati dal russo Vladimir Solovyev, hanno infatti trovato con sorpresa tracce di plancton sui finestrini della stazione, come riportato dall’agenzia di news Itar-Tass.

Già in passato si era osservato attraverso degli esperimenti che microorganismi come i batteri fossero in grado di sopravvivere nello spazio, ma il plancton è una nuova scoperta in questo tipo di osservazione. Oltre a questo, ci si pone il problema di come esso sia finito sulla stazione: alcune teorie ipotizzano che sia giunto lì assieme ai rifornimenti che periodicamente vengono inviati alla ISS, che però partono da Bajkonur, località non prossima al mare.

Nel frattempo, proseguono i lavori di pulizia degli illuminatori della Stazione Spaziale Internazionale, la cui esecuzione ha condotto alla scoperta: “Stiamo conducendo lavori speciali per lucidare e mettere gli illuminatori a posto, operazione particolarmente necessaria per i viaggi spaziali molto lunghi”, ha dichiarato Solovyev. Le numerose operazioni esterne alla stazione, infatti, come l’arrivo e la partenza dei mezzi con i rifornimenti, ne hanno comportato un pesante inquinamento della superficie.

VIA: C|Net

  • Iacopo F

    Lo sapete che i giapponesi lucidano le auto con il plancton, probabilmente il vetro della navetta e giapponese