Plex si ispira a Google Foto: galleria migliorata anche con i tag automatici

Cosimo Alfredo Pina

Interessanti novità per gli utenti di Plex, soprattutto per chi scatta tanto. Infatti adesso la raccolta Foto include automaticamente anche i video, raccolta che potrete consultare anche con la nuova interfaccia della web app di Plex. Tra l’altro, come viene spiegato nel post ufficiale, questa nuova interfaccia da browser è “solo un indizio” delle novità in arrivo.

Al di là delle rifiniture estetiche, l’importazione delle immagini è stata migliorata fino a risultare ben il 300% più veloce ma sopratutto arriva una comodissima funzione. Ispirandosi a Google Foto, su Plex arriva l’assegnazione automatica dei tag.

LEGGI ANCHE: Plex Cloud, il media server personale va sulla nuvola di Amazon

Il sistema sfrutta un algoritmo basato su machine learning, per capire cosa contiene l’immagine e catalogarla di conseguenza. Questa feature però è disponibile solo per gli utenti abbonati a Plex Pass. Saranno queste nuove feature a spingervi verso la versione in abbonamento del popolare media server?

Fonte: Plex