poco

Un dispositivo universale abbastanza piccolo da entrare in tasca: ecco Poco (video)

Leonardo Banchi

Vi piacerebbe avere un “supercomputer” talmente piccolo da poter essere tenuto in tasca, ma abbastanza potente e versatile da riuscire a trasformarsi in una action cam, in una console da gioco, un riproduttore musicale ad alta risoluzione e molto altro?

Probabilmente, la prima cosa alla quale avete pensato leggendo la riga superiore è il vostro smartphone: esso ha in effetti molte di queste possibilità, ma non tutte quelle che è in grado di offrire (a dispetto del nome) Poco, un computer portatile basato su Raspberry Pi e completamente open source, che proprio grazie alla sua completa programmabilità può essere utilizzato per qualunque utilizzo riusciate ad immaginare.

LEGGI ANCHE: Processing 3.0 e Raspberry Pi: codice ed hardware si uniscono per l’arte digitale

Poco include infatti tutto ciò che può essere necessario dal punto di vista hardware: tre porte microUSB, una uscita microHDMI, il modulo di espansione per schede microSD, due joystick laterali, uno schermo touchscreen ed un gran numero di sensori al suo interno. Tutte queste componenti, programmate a dovere, potranno quindi essere sfruttate per trasformare Poco in qualunque dispositivo desideriate.

L’obbiettivo dei creatori di Poco, che hanno lanciato una campagna di raccolta fondi su IndieGoGo, è però quello di riuscire a rendere anche alla portata di tutti il suo utilizzo: esso, infatti, sarà spedito con un manuale contenente le istruzioni per portare a termine la programmazione almeno delle configurazioni più interessanti, guidando gli utenti alla scoperta del meccanismo e stimolandoli poi a creare (e magari condividere) le loro migliori soluzioni.

Poco sarà disponibile ancora per 29 giorni attraverso la pagina IndieGoGo, ma essere fra i primi a scommettere su un dispositivo così versatile non sarà comunque troppo economico: per assicurarvi una delle prime unità, infatti, dovrete spendere almeno 380 $.

Via: Engadget
  • irondevil

    per assicurarvi una delle prime unità, infatti, dovrete spendere almeno 380 $. -> azz POCO

    • xRaska

      avrebbero dovuto chiamarlo “TANTO” ahahahahah

  • PasquAle

    Tremate tremate i PocketPC son tornati!!