Porta dell'inferno 1

La porta per l’inferno si trova in Asia (foto)

Leonardo Banchi

La foto che vedete qua sopra è un’immagine della città di Mirny, che si trova nel cuore dell’Asia nella repubblica di Jacuzia, uno stato associato alla federazione Russa. Il terrificante buco nel terreno che vedete è una cava profonda 525 metri e larga 1,2 chilometri, posizionata proprio vicino alla città.

LEGGI ANCHE: Misterioso cilindro rinvenuto in Siberia dopo un alluvione

A quell’inquietante pozzo però, devono molto tutte le donne amanti dei gioielli: da lì proviene infatti il 25% di tutti i diamanti del mondo. La cava è stata aperta nel 1955, e da allora è diventata il centro nevralgico della produzione di diamanti in Russia. Le operazioni all’aperto sono terminate nel 2009 e, da allora, macchine ed operatori lavorano sottoterra come demoni infernali per mantenere questo enorme livello di produzione.

Nelle foto seguenti possiamo vedere in dettaglio la vicinanza della cava alla città: i pianificatori urbani delle città sovietiche, evidentemente, non si preoccupavano troppo del livello di vita della popolazione.