Google Home_3

Svelati i possibili prezzi di Google Home (129 $) e Chromecast Ultra (69 $)

Leonardo Banchi

Per Google è sempre più difficile mantenere il segreto sui propri prodotti fino all’arrivo degli eventi di presentazione: dopo che già avevamo avuto modo di conoscere quasi tutto sui nuovi smartphone Pixel, oggi arrivano indiscrezioni estremamente affidabili riguardo ai prezzi di Google Home e Chromecast Ultra, l’assistente domestico di Google e la nuova versione dell’ormai famoso dispositivo per lo streaming.

Google Home, annunciato allo scorso Google I/O, dovrebbe infatti essere presentato con un prezzo di 129 $, che lo pone ben 40 $ al di sotto del rivale diretto Amazon Echo, e al pari con il suo “fratello minore” Amazon Tap.

LEGGI ANCHE: Samsung Scoop: rivale di Google Home ed Amazon Echo?

Chromecast Ultra è invece il nome (almeno questa, più una ipotesi che una sicurezza) della versione in 4K di Chromecast, che dovrebbe essere presentata al prezzo di 69 $: un bel salto in avanti rispetto all’edizione 2015 di Chromecast, giustificato però dall’arrivo della nuova risoluzione, dalla possibilità di aggiunta di nuove feature come l’HDR, e soprattutto dal fatto che la Chromecast tradizionale dovrebbe rimanere in commercio, per soddisfare a basso prezzo le esigenze di streaming di chi non ha un televisore in 4K.

Le due indiscrezioni provengono da due fonti indipendenti e sono catalogate da AndroidPolice con un alto livello di affidabilità, ma comunque meno di due settimane ci separano dall’annuncio ufficiale da parte di Google: sareste soddisfatti nel vedere confermati questi prezzi e prodotti, o vi aspettavate qualcosa di diverso?

Fonte: Androidpolice
  • irondevil

    Io mi aspettavo una chromecast con più funzioni.Se l unica novità sarà il supporto al 4k,penso di poter aspettare tranquillamente la prossima.(senza parlare di un prezzo quasi doppio per avere solo il supporto al 4k)

    • pLx

      Quoto!

  • Psyco98

    Qualcuno può spiegarmi perché dovrebbe servire dell’HW apposta per riprodurre l’HDR? Alla fine cambia solo come il video è registrato, no? Poi sono sempre i soliti 16M di colori

    • Ansem The Seeker Of Darkness

      l’hdr è a 10 bit. Serve un hardware apposito sia per l’uscita video, sia per poterlo riprodurre con accelerazione hardware.

      • Psyco98

        Grazie 🙂

        • Massimiliano Arosio

          Ma l’HDR non rovina l’esperienza visiva che viene creata dal creatore del video.
          E’ come vedere un film horror ma la gamma dinamica viene aumentata sui valori di luce, perdendo il coinvolgimento che voleva essere creato dal cameraman e dal montatore video.

          • Psyco98

            Era tanto per sapere, tanto per una questione HW/economica per poter vedere roba in HDR 5 anni buoni passeranno. Minimo.
            Poi credo che film girati in un certo modo vengano riprodotti in quel modo