proposta matrimonio realtà virtuale

Ecco come sorprendere la vostra ragazza: con una proposta di matrimonio in realtà virtuale

Leonardo Banchi

Il confine con la realtà quotidiana e quella virtuale è sempre più sottile, ma per Kelly Tortorice le due realtà si sono unite in un modo davvero inaspettato: il suo ragazzo, Chandler Murch, ha infatti sfruttato un HTC Vive per realizzarle una sorprendente proposta di matrimonio.

La ragazza, invitata al quartier generale di Valve per fare da tester per il nuovo dispositivo di realtà virtuale, si è infatti trovata di fronte a un vistoso anello “da fiaba”, con tanto di grossa pietra preziosa incastonata. Protendendo il braccio per prenderlo, però, ella si è trovata a toccare un oggetto, che togliendo il visore le si è rivelato essere un vero anello di fidanzamento, portole dal futuro marito.

LEGGI ANCHE: Disney crede così tanto nella realtà virtuale da investirvi 65 milioni di dollari

La fiaba virtuale (e non solo, dato che poi la ragazza ha effettivamente accettato la proposta) messa in piedi dal dipendente di Valve mette però in evidenza come i dispositivi attualmente in fase di test possano davvero fondere le due realtà: Murch ha infatti utilizzato il controller appositamente sviluppato per HTC Vive per far sì che l’anello virtuale e quello reale si trovassero effettivamente nella stessa posizione.

L’unico limite alle potenzialità della realtà virtuale, quindi, sembra destinato ad essere rappresentato dalla fantasia degli sviluppatori: voi, ad esempio, cosa fareste avendo a disposizione un dispositivo come HTC Vive?

proposta matrimonio realtà virtuale 2

Via: TheVerge