PS4 ha trascinato il 2016 finanziario di Sony, -32,7% per il mobile

Cosimo Alfredo Pina

L’anno finanziari di Sony si è concluso lo scorso 31 marzo e adesso arrivano i dati ufficiali. Il 2016 di Sony si è chiuso con un -1,9%, rispetto al precedente anno fiscale, registrando un profitto di 288,7 miliardi di yen (2,37 miliardi di euro al cambio).

A guidare gli ultimi 12 mesi di Sony è stato il comparto gaming, ed in particolare PlayStation. Il colosso giapponese ha infatti venduto 20 milioni di PS4, battendo i 17,7 milioni diel 2015 e generando entrate per ben 1.650 miliardi di yen, circa 13,55 miliardi di euro.

Oltre al notevole giro di affari, sono saliti molto i guadagni. La riduzione dei costi di produzione, grazie al lancio di PS4 Slim, e le vendite sul PlayStation Network hanno portato dentro le casse di Sony un guadagno netto di 135,6 miliardi di yen, circa 1,1 miliardi di euro. Durante il precedente anno finanziario questo dato non ha superato gli 88,7 miliardi di yen.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia XZ Premium, prezzo per l’Italia

Passando ai settori che non se la sono cavata così bene c’è quello mobile che rispetto al 2015 ha registrato un -32,7% in termini di entrate, ovvero 759 miliardi di yen pur portando guadagni per 10,5 miliardi di yen; anche la divisione dedicata ai sensori d’immagine ha registrato una decrescita, con entrate per 580 miliardi di yen, circa circa cento in meno anno su anno. Male anche produzioni TV e cinema che hanno portato a perdite per 80,5 miliardi di yen.

Sony guarda fiduciosa al 2017 ed auspica un +73,2% in termini di profitto, grazie ancora una volta al gaming, al focus sulla fascia premium degli smartphone e al settore sensori d’immagine che dopo un anno minato da tassi di cambio sfavorevoli e danni agli stabilimenti dovuti a vari terremoti dovrebbe tornare totalmente a regime.

Via: EngadgetFonte: Sony, Sony