_url=https_3A_2F_2Fs.aolcdn.com_2Fhss_2Fstorage_2Fmidas_2F93bab240e0f6d1c90f9dff7f19ba7199_2F204504516_2Fpuma-autodisc-sneakers

Anche Puma punta sulle scarpe smart: date uno sguardo alle Autodisc! (foto)

Massimo Maiorano

Il futuro delle scarpe è smart? La risposta di Puma sembra essere “si”, e la prova del funzionamento generale della tecnologia attualmente in prova sono le Autodisc, sneaker per atleti in sviluppo già da due anni presso l’azienda.

La funzionalità di “auto-allacciamento” delle scarpe risiede principalmente in piccoli motori controllabili manualmente da un pulsante presente sulle sneaker oppure dall’applicazione dedicata per smartphone, con controlli che consentono fino a tre diversi livelli di “stretta”. La carica delle batterie è visualizzabile via smartphone, e per aumentarla basterà utilizzare il caricatore wireless accoppiato alle Autodisc e l’indicatore luminoso di carica.

LEGGI ANCHE: Nike: le scarpe con gli auto-lacci saranno in vendita dal 28 Novembre

Al momento sono stati prodotti 50 paia nei colori giallo e nero, e vari atleti ne starebbero testando il funzionamento. Probabilmente le Autodisc non arriveranno presto e con prezzo basso sul mercato, ma siamo certi che saranno comunque appetibili per molti, ad esempio i professionisti del settore. Quanto sareste disposti a spendere per queste sneaker?

Fonte: Engadget