thx razer

Razer fa sul serio nel comparto audio, con l’acquisizione di THX

Cosimo Alfredo Pina

Fondata nel 1983 da George Lucas (sì, lo stesso di Star Wars e Indiana Jones), THX passa adesso a Razer. La realtà specializzata da sempre in sistemi audio per cinema ed home cinema e certificazioni audio  è stata acquisita da Razer, l’azienda diventata famosa per le sue periferiche da gaming.

Non ci sono dettagli su quanto sia costata la manovra, ma quello che sappiamo è che, almeno per ora, THX continuerà ad operare come realtà indipendente e ad occuparsi di certificazioni, quelle che permettono ai produttori di mettere il marchio THX sui propri prodotti, di sistemi audio per installazioni (THX Live!) e di ricerca e sviluppo hardware con THX Inside.

LEGGI ANCHE: Razer ha in serbo una sorpresa per i videogiocatori, in diretta streaming

Dove sta il vantaggio per Razer quindi? Il “trucco” è dietro al fatto che con questa acquisizione THX creerà delle certificazioni dedicate anche ad altri tipi di prodotti, come cuffie, speaker Bluetooth, box TV e sistemi di streaming.

Razer offre già molti di questi prodotti nel suo catalogo e siamo certi che non ci vorrà molto prima di vedere cuffie Razer Man’O’War 7.1 o speaker Leviathan con certificazione THX, di fascia (ancora più) alta.

Fonte: AnadTech