Razer Nabu, la smartband che vi salverà dagli zombie (video)

Leonardo Banchi -

Gli smartphone hanno la potenzialità di mantenerci connessi con tutto il mondo, ma l’attrattività del loro schermo rischia di trasformarci in zombie, che vagano per le città completamente assorti ed inconsci di ciò che succede attorno. La soluzione? Secondo Razer, sta tutta in una smartband!

L’azienda, conosciuta principalmente per la produzione di hardware da gaming, ha infatti deciso di puntare in modo estremamente deciso sul settore dei dispositivi indossabili, rinnovando il proprio braccialetto smart Razer Nabu e rendendolo attraente ed adatto anche alle situazioni più estreme… come un’apocalisse zombie.

LEGGI ANCHE: Sony SmartBand 2 ufficiale… ma tanto lo sapevate già!

Il video di lancio del prodotto, che mostra il protagonista sopravvivere proprio ad un’orda di non morti grazie alle potenzialità della fascia da polso, evidenzia alcune delle principali caratteristiche che essa includerà:

  • Funzioni per il fitness (conteggio passi, calcolo delle calorie bruciate, distanza percorsa…)
  • Monitoraggio del sonno
  • Resistenza agli schizzi
  • Funzioni social (scambio di contatti, compatibilità con giochi)
  • Compatibilità con iPhone (iOS 8 e superiori) ed Android (dalla versione 3.4 in poi)

Tutto ciò sarà possibile grazie ad uno schermo OLED con risoluzione di 128×16 pixel, che grazie alla dimensione e alla presenza di un solo colore potrà garantire luminosità e comodità per la lettura delle notifiche, pur mantenendo un’autonomia di circa sei giorni.

Nabu potrà essere preordinata al prezzo di 100$ a partire dal 15 Settembre, mentre le spedizioni partiranno dal mese prossimo.

A seguire vi lasciamo il simpaticissimo video di presentazione della smartband: guardatelo, e se temete davvero che lo smartphone possa trasformarvi in uno zombie… valutate la possibilità di acquistare una Razer Nabu per salvarvi!

Via: PocketNow