google auto guida autonoma ceo

Google lavora alla ricarica wireless per le self-driving car

Massimo Maiorano

Le auto a guida autonoma costituiscono una delle sfide/scommesse delle aziende per il futuro, eppure una domanda sorge spontanea: come sarà risolto il problema della ricarica sulle self-driving car?

Sembra che Google sia al lavoro su una possibile soluzione, la quale implicherebbe l’utilizzo della resonant magnetic induction applicata al manto stradale, con trasmettitori posizionati a distanza ravvicinata tra loro. Se l’idea funzionerà, le batterie al momento utilizzate su tali automobili potrebbero divenire meno corpose, con conseguente prezzo minore del veicolo e risoluzione di problematiche legate all’autonomia soprattutto per determinate fasce della popolazione, come anziani ed utenti disabili.

LEGGI ANCHE: Un teardown immaginario delle self driving car di Google ed Apple

Nulla di definitivo comunque, almeno per il momento: queste installazioni, infatti, sarebbero in fase di test nel quartier generale di Google (Mountain View), dove si intende verificare la modalità di ricarica sia in movimento che in sosta su appositi pad di ricarica.

Via: EngadgetFonte: IEEE Spectrum