batterie batteria litio final

Questi ricercatori hanno creato una batteria da 200.000 cicli di ricarica

Cosimo Alfredo Pina

Con la tendenza dei produttori, soprattutto negli smartphone ma sempre più anche nei notebook, di ricorrere alla batteria non rimovibile, il problema dei cicli di ricarica è certamente un aspetto centrale. A cambiare le cose potrebbe esserci la scoperta casuale fatta da degli scienziati californiani.

Il gruppo di ricercatori della University of California, Irvine hanno infatti scoperto, tra l’altro per caso visto che l’obiettivo dello studio non era la durevolezza, una batteria che sembra soffrire molto meno del degradamento dato dai cicli di ricarica.

Impiegando nanoparticelle ricoperte di oro gli studiosi hanno ottenuto batterie capaci di sopportare ben 200.000 cicli di scarica e ricarica completa, rispetto ai 7.000 mediamente garantiti dalle normali celle al litio.

LEGGI ANCHE:  Amazon non consegna più batterie al litio e powerbank nelle “isole italiane”

Non è la prima volta che si ricorre a queste nanoparticelle (nanofili) per le batterie, ma la chiave di queste batterie più durature sarebbe proprio il rivestimento in oro: durante i tre mesi di test e 200.000 cicli di ricarica gli studiosi non hanno osservato riduzioni della capacità di ricarica della batteria o danni alla sua struttura interna.

Potremo presto dire addio agli interventi in assistenza per la sostituzione della batteria? Come sempre quando si parla di ricerche è presto per sperare; il tutto rimane dentro il laboratorio ed è davvero difficile dire se e quando questa scoperta si tradurrà in un processo industriale.

Via: Phone Arena
  • Biroger

    Se avessi 1 € per ogni notizia che ho letto riguardante una nuova mirabolante tecnologia per le batterie, potrei permettermi tutti i power bank in vendita sull’amazzone.

  • dwaltz

    7000? 7000 diviso 365 fa quasi 20 anni. Anche ricaricando tutti i giorni 2 volte al giorno il telefono/laptop vivrebbe molto di meno

  • Psyco98

    Tra dieci anni i telefoni avranno addirittura batterie da 3.500 mAh, ricaricabili in un’oretta, che faranno i loro buoni 2-3.000 cicli di ricarica.
    Sembra fantascienza pensando a quelle attuali da circa 3.000 mAh, che si ricaricano in un’oretta e mezza e danno 1.500-2000 cicli…