tastiera zx spectrum_13

Riportate lo ZX Spectrum nelle vostre case, con questa tastiera Bluetooth

Cosimo Alfredo Pina -

Lo ZX Spectrum è stato uno dei computer più popolari degli anni ottanta, raggiungendo le cinque milioni di vendite nella sola Europa ed uscendo ufficialmente dalla scena soltanto nel 1990. Questo PC ha gettato le basi dell’industria del videogame britannica e si è posto in prima linea come rivale del Commodore 64.

Per tutti i nostalgici dei tempi andati arriva questa tastiera Bluetooth che ricrea in tutto e per tutto l’esperienza dello ZX Spectrum e non solo dal punto di vista estetico. Quando la tastiera sarà disponibile (entro questo anno) sarà lanciata un’app per iOS e Android che permetterà di emulare il vecchio sistema, oltre che alcuni tra i giochi più popolari.

LEGGI ANCHE: A tutto retrogaming con l’archivio di vecchie glorie MS-DOS

L’app offrirà dieci giochi gratuiti, mentre ulteriori titoli, tra i centinaia che saranno disponibili, potranno essere acquistati per circa 1€. Questo progetto è portato avanti da Elite, una software house dietro ad alcuni giochi della versione originale dello Spectrum.

Questa replica dello ZX Spectrum è già disponibile al preordine; se quindi siete dei veri appassionati e non volete rinunciare allo stile vintage, concedendovi magari anche qualche momento di retrogaming, potete raggiungere il sito ufficiale, ma sappiate che il prezzo del gadget è di 141,49€.

 

Via: The Verge
  • MaDaPi

    Molti non sapranno neanche di cosa si sta parlando mai io sono commosso (meno per il prezzo). Primo computer e prima esperienza di programmazione e gaming fino a notte fonda. E si parla di soli 48k di RAM per la versione TOP… Mentre adesso se non si parla di Gb si ha una piattaforma che lagga o è sotto performante!!!

    • Eh sì, quante ore passate su quell’aggeggino… e ne ho ancora uno nel cassetto! 😉 Vien voglia di comprarlo… 🙂

    • Dr. Fragle & MrShark

      l’azimuth… il maledetto azimuth del lettore cassette, che dovevi girare un pochetto quando non leggeva (e col turbo peggiorava…) e ricominciare a caricare… riportando la cassetta indietro, col contagiri… sniff… :'(

      • çřįştîåñò

        Già, le ore passate a guardare quelle righe ipnotiche sperando che finisse di caricare tutto senza errori… 😉

    • çřįştîåñò

      Load “”

  • Gaspyd

    Il mio primo computer … che ricordi : -)

  • Colera

    Se non fosse per il prezzo assolutamente fuori di melone andrebbe comprato a prescindere, specialmente se non si è più di “primo pelo” 😀

  • Matteo Bottin

    Uff, quando leggo di queste news divento sempre triste pensando al fatto che sono troppo giovane e non me le sono potute godere… Nel 90′ probabilmente ero ancora diviso a metà all’interno dei miei!

    • MaDaPi

      A quel tempo avere un pc era proibitivo (1985). Mio padre ha imprecato per tutto il viaggio sia per il prezzo (499 mila lire) che per la distanza (250km) ma io mi sono sentito per anni un vero e proprio pioniere dell’informatica moderna. Tieni presente che in quel periodo un amico del mio fratellone si è laureato in informatica facendo una tesi di programmazione con le “schede perforate”!!!!!

  • faby66

    io ho ancora uno ZX 81 con 1Kb di ram ed uno specrum plus 48K

    lo ZX 81 era del 1981 e montava un procio Z81

    CHE TEMPI RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • il Signor babus

    La voglio la voglio la voglio… Ma dite che se collego anche una scheda audio usb… Posso usare il mangiacassette della tencolek e le cassette originali ? ( i have a dream .. E uno spectrum 48k funzionante )