new york sidewalks lab città

Samsung vuole tappezzare le città di sensori e renderle smart

Cosimo Alfredo Pina

Per ora è stato lanciato solo in Corea del Sud, ma il sistema di Samsung basato sul nuovo protocollo LoRaWAN, tra l’altro nella sua prima implementazione commerciale, sembra davvero promettente.

L’idea, nata dalla collaborazione con SK Telecom, è quella di espandere il concetto di IoT, l’ormai noto internet delle cose, alle città. Il protocollo LoRaWAN (Long Range Wide-Area Network) permette lo scambio di dati a lungo raggio utilizzando poca energia, perfetto quindi per connettere una fitta rete di sensori, necessaria a tenere sotto controllo una città.

LEGGI ANCHE: Alphabet costruirà una città “esperimento”?

E proprio la sudcoreana Taegu, città da quasi 2,5 milioni di abitanti, sarà il terreno di prova di questa tecnologia che poi sarà portata a livello nazionale. Un esempio di come il tutto verrà implementato sono i semafori che raccoglieranno dati su traffico e condizioni ambientali, tra cui anche il livello di inquinamento.

La Corea del Sud si è più volte dimostrata pioniere delle tecnologie all’avanguardia; qui è partita l’adozione del WiMax e della TV DMB. Chissà se la soluzione di Samsung sarà sufficientemente funzionale da poter essere esportata anche al di fuori della nazione orientale.

Via: The VergeFonte: Samsung
  • Enrico Furnari

    Beh, in realtà soluzioni simili (Lora + sensori) sonl molto comuni in Europa…