luce onda particella

Scattata la prima foto della luce, come onda e particella

Cosimo Alfredo Pina

La luce è un’entità davvero particolare; i fotoni che la compongono infatti comportarsi sia come onde elettromagnetiche sia come particelle. Questo particolare fenomeno, dimostrato nel 1905 da Albert Einstein, con l’esperimento dell’effetto fotoelettrico, sarebbe adesso stato fotografato.

Fino ad oggi la luce era stata osservata soltanto in una delle due configurazioni ma un nuovo esperimento sarebbe riuscito a catturare il dualismo onda-particella, in un unica misurazione. Gli studiosi del Politecnico Federale di Losanna (Svizzera) avrebbero infatti utilizzato degli elettroni per riportare ad immagine il comportamento della luce.

LEGGI ANCHE: La fisica quantistica rende il teletrasporto sempre più vicino

Per ottenere il risultato il gruppo ha utilizzato un complesso sistema basato sulla luce laser e un nanofilo (un minuscolo filamento delle dimensioni nell’ordine dei nanometri) contenente particelle cariche.

Durante l’esperimento la luce è stata intrappolata all’interno del nanofilo; i fotoni così vincolati sono stati fatti interagire con un fascio di elettroni. Variando la velocità del fascio sul nanofilo e misurando l’energia scambiata tra elettroni e fotoni è stato possibile ricostruire l’immagine del dualismo onda-particella.

Secondo Fabrizio Carbone, a capo dello studio, questo nuovo tipo di misure potranno essere affinate per creare nuovi metodi con cui osservare direttamente l’affascinante ed intricato mondo dei fenomeni quantistici, aprendo così nuove prospettive per lo sviluppo di tecnologie basate sui sistemi di dimensioni estremamente ridotte.

Via: CNET