experiment

Scienziati a lavoro su uno scudo anti terremoti

Lorenzo Fantoni

Un gruppo di scienziati francesi ha sviluppato un metodo per proteggere le città dai terremoti, una notizia molto importante viste le recenti scosse in Italia e il devastante sisma in Cile.

 LEGGI ANCHE: Vuoi avere un cervello efficiente a 45 anni? Corri quando ne hai 25

Il concetto sui cui si basa il sistema è la rifrazione. Scavando infatti dei fori di carotaggio in determinate posizioni sarebbe possibile deviare le onde sismiche in zone dove non rischiano di fare danni. Se questo “scudo” dovesse rivelarsi efficace potrebbe rappresentare una rivoluzione per gli insediamenti in zone a rischio terremoto.

Durante la sperimentazione i ricercatori hanno scavato una griglia di fori profondi cinque metri, poi hanno misurato con dei sismografi la propagazione delle onde al loro interno. Il risultato è stato che le onde sonore hanno rimbalzato intorno alla griglia, deviando dai fori con traiettorie curve.

La speranza è che con la giusta frequenza e la giusta posizione della griglia, gli ingegneri civili possano usare questa tecnica per far rimbalzare le onde sismiche totalmente, creando zone di sicurezza all’interno delle città.

Ovviamente la forza generate deve scaricare in qualche modo, la vera soluzione sarà dunque trovare un modo per assorbire questa forza, o indirizzarla nel punto giusto.

Fonte: The Verge