self driving google final

L’amministrazione londinese vorrebbe le self driving di Google

Cosimo Alfredo Pina

Il fatto che Google stia lavorando sulle auto a guida autonoma è noto da tempo; il campo di prova di questa tecnologia sono principalmente le strade di Mountain View ed altre località californiane, ma il team di ricerca è sempre in cerca di nuovi luoghi. Tra le nuove località dove le auto a guida autonoma di Google potrebbero “imparare” a stare sulla strada, presto potrebbe esserci Londra.

Tuttavia a voler portare le self driving dall’altra parte dell’oceano non sarebbe tanto BigG, ma piuttosto il Dipartimento dei Trasporti londinese da ben tre anni che starebbe contrattando, con l’ultimo incontro risalente a poche settimane fa, per portare il programma di test nella capitale del Regno Unito.

LEGGI ANCHE: Le self-driving di Google si allenano nella realtà virtuale

A spiegarlo è Isabel Dedring, dirigente dell’amministrazione cittadina nel settore trasporti, che ha dichiarato: “il tutto è ancora in fase di sviluppo ma saremmo davvero felici [l’amministrazione] di poter condurre i test a Londra, quando Google sarà pronta a spostarli in altre nazioni”.

Siamo ancora lontani dal veder circolare le auto a guida autonoma fianco a fianco con quelle dei normali conducenti; ad ogni modo a credere in questa tecnologia non sembrano essere soltanto i colossi dell’hi tech e dell’automotive, ma anche chi, dovendo gestire una situazione critica come quella di Londra, non ci vede solo un’opportunità commerciale, ma anche una soluzione concreta al problema del traffico.

Via: The Next WebFonte: Sky News