sex robot

Sesso sempre più smart: come la tecnologia cambierà la vita sessuale

Lorenzo Quiroli

Negli ultimi 10 anni la tecnologia ha avuto un’influenza radicale sulle nostre vite: lo smartphone è senza dubbio il principale colpevole che ha portato poi a diverse conseguenze, tra cui wearable e vari accessori Bluetooth. Oggi parliamo però di sesso: sì, perché di questo argomento in relazione alla tecnologia se ne parla poco, troppo poco.

Eppure di materiale ce n’è in abbondanza, partendo da Ohlala, l’Uber del sesso, al momento disponibile in Germania dove il tutto è considerabile legale. Facendo un salto indietro nel tempo poi, come non ricordare le numerose volte in cui i Google Glass sono stati accostati al mondo del porno o comunque alla sfera sessuale?

La verità è che il sesso smart è una nuova frontiera con cui le future generazioni, ma in fondo anche quelle attuali, dovranno fare i conti: così come potete mettere al vostro polso un braccialetto per misurare la vostra attività fisica, Spreadsheet può monitorare l’attività sessuale. Così come esiste AirBNB, esiste anche KinkBNB (solo su invito al momento), per trovare il luogo ideale non tanto una semplice vacanza ma dove realizzare le proprie fantasie sessuali.

porn on mobile
Vi chiedete ancora perché gli smartphone diventano sempre più grandi?

C’è poi un lato che vuole toccare da vicino l’universo femminile, con un’attenzione assente in passato: HappyPlayTime è un’app/gioco per la masturbazione femminile, SmartBod un vibratore intelligenteVibease anche ma con un focus particolare all’attività di coppia, fino ad arrivare alle idee più goliardiche. Se queste evoluzioni possono sembrare quasi banali il futuro riguarderà la realtà virtuale (qualcuno ha detto Pornhub?) e i prodotti Teledildonics, ossia sex toys elettronici controllati da un computer.

LEGGI ANCHE: I preservativi che cambiano colore se rilevano una malattia

Il fattore più curioso è che tutti questi prodotti provengono da aziende quasi sconosciute, che creano una sorta di economia del sesso, o da altre già note nell’ambito della pornografia perché le compagnie più famose si tengono distanti dall’ambito, forse con un pizzico di puritanesimo, incapaci di vedere la sottile linea che separa accessori in grado di aiutare molte coppie a vivere una migliore vita sessuale dall’ambito puramente pornografico. Un vero peccato, perché forse quello del sesso, anche in relazione alla tecnologia, è un argomento di cui si dovrebbe parlare più apertamente.

Di sicuro è uno di quegli argomenti che non metteranno mai tutti d’accordo e in fondo va bene così: c’è chi inneggerà ai vecchi valori di un tempo con sdegno, chi sarà curioso di provare qualche nuova idea, magari con il proprio partner, e chi forse sorriderà perché ne sa molto più di quanto voglia far credere; comunque la pensiate, è probabile che la vita sessuale degli esseri umani, nel corso degli anni, andrà sempre più mano nella mano con la tecnologia.

Fonte: Techcrunch
  • Psyco98

    Riguardo alla vita sessuale tecnologica posso affermare di essere aggiornatissimo: ogni volta che mi piace anche vagamente una mi ritrovo dotato dell’ultimissimo modello di iFriendzoned! (e sì, come tante altre cose con una i minuscola davanti è un po’ un inculata. In compenso a differenza di iOS ci puoi smanettare quanto vuoi…)

    • TheAlabek

      Ci puoi smanettare, ma a rischio di prenderti una denuncia xD

    • Alpha

      Solidarietà fratello.