sharp final

Sharp passa a Foxconn: il colosso taiwanese vuole i suoi display

Cosimo Alfredo Pina -

È ufficiale, Sharp passa a Foxconn con un accordo da 6,24 miliardi di dollari. La storica azienda giapponese, specializzata in hi tech ed in particolare in display, passa così al colosso taiwanese, famoso ai più per essere dietro alla produzione degli iPhone.

L’annuncio arriva direttamente da Sharp che con questa manovra cede il 65.9 a Foxconn che da almeno quattro anni cercava una conclusione. La manovra, dal punto di vista di Terry Gou, presidente della taiwanese, ha molto senso.

LEGGI ANCHE: Il nuovo display Sharp per smartphone più leggeri e sottili

L’obiettivo è quello di investire fortemente su Sharp per la futura generazione di display per smartphone capaci di competere con quelli di Samsung, forse con degli OLED per i prossimi iPhone.

Come facile aspettarsi di fianco ad un cambiamento di questo calibro non mancano le critiche e nel mondo della finanza si parla di conflitto d’interesse e del fatto che Sharp sarebbe dovuta rimanere in Giappone. A questo punto il tutto è chiuso e da utenti finali non resta che attendere curiosamente i frutti di questa importante acquisizione.

Via: The VergeFonte: Sharp