solocam

Solocam: il selfie stick per giornalisti soli (foto)

Leonardo Banchi -

La diffusione dei selfie ha fatto sparire dall’immaginario comune una figura fino a poco tempo fa indispensabile per portare a casa le proprie fotografie: il passante che, fermato all’occorrenza, veniva incaricato di realizzare l’immagine inquadrandone i soggetti.

Se per la vita di tutti i giorni tale necessità è stata dunque superata, perché i giornalisti dovrebbero invece essere costretti a portarsi sempre dietro un cameraman, con conseguente incremento delle spese, oppure a rinunciare ad alcune riprese estemporanee solo perché non assistiti? A risolvere i loro problemi è infatti arrivato Solocam, un elaborato selfie stick professionale realizzato proprio con questo utilizzo in mente.

LEGGI ANCHE: Le potenzialità dei droni al servizio di reporter e giornalisti

Solocam è un dispositivo composto dall’accoppiata di un bastone per selfie e di un microfono Bluetooth: ogni giornalista, portandolo sempre con sé assieme al proprio smartphone, sarà così pronto in ogni momento a realizzare i propri servizi utilizzando inquadrature adeguate e audio in alta definizione.

Assieme a Solocam viene inoltre fornita un’applicazione per il proprio dispositivo mobile, che offrirà le più disparate funzionalità: oltre ad essere ottimizzata per questo tipo di riprese, infatti, in essa è presente ad esempio una modalità “Karaoke”, che permetterà agli appassionati del canto la possibilità di registrare le proprie performance con una qualità audio discreta.

Solocam è attualmente in cerca di fondi su Indiegogo: se volete aiutare la campagna dei suoi creatori, e aggiudicarvene un modello, potete quindi recarvi sulla pagina ufficiale della raccolta ed effettuare l’acquisto, scegliendo fra il modello base, che al prezzo di 49$ offre supporto e microfono, o quello avanzato, che al prezzo di 149$ include un adattatore Bluetooth, un selfie stick ancora più resistente, un contenitore da viaggio e un supporto adatto a sostenere videocamere GoPro.

Via: TechCrunch
  • TheAlabek

    Quando vedrò qualcuno che fa qualcosa di serio riprendersi con il telefono, allora quest’oggetto avrà uno scopo così com’è ideato

  • RitornoAlFuturo

    pura imbecillità americana

  • no.panic

    I video non sono stati girati con il cellulare… l’ immagine rimane ferma, mentre il microfono si muove. Si vede sia nel primo video che a 1:03. Muovono il microfono e l’ inquadratura non li segue in maniera coerente… c’era una vera videocamera a riprendere. Che scarsi