first flight sony

Sony lancia il crowdfunding esclusivo per i propri dipendenti

Cosimo Alfredo Pina

Sony vuole stimolare la fantasia dei propri dipendenti con una trovata davvero originale. Seguendo il fenomeno di successo lanciato da siti come Kickstarter ed Indiegogo, anche il colosso dell’elettronica lancia la sua piattaforma di crowdfuding, riservata appunto ai propri dipendenti.

First Flight, questo il nome del sistema, ricorda decisamente quanto offerto dagli altri siti e permette a chiunque di finanziare un progetto, magari accaparrandosi gadget e dispositivi a prezzi vantaggiosi.

LEGGI ANCHE: Il crowdfunding sta avendo successo? Rispondono i dati del primo trimestre 2015

L’unica differenza è che soltanto i dipendenti o i collaboratori di Sony saranno abilitati a pubblicare le proprie campagne su First Flight. Al momento il sito offre solo tre gadget, l’interfaccia è totalmente in lingua giapponese e i progetti sono finanziabili dai soli residenti in Giappone.

Tuttavia i piani di Sony punterebbero a rendere First Flight una piattaforma globale tramite la quale promuovere i progetti più lodevoli, tramite una vetrina esclusiva promossa da una delle aziende più importanti nel settore della tecnologia e dell’elettronica di consumo.

 

Via: The Verge