Sony HX500_3

Sony PS-HX500: il giradischi che porta i vinili nell’era dell’alta fedeltà digitale (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

A cecare di unire il passato e il futuro dell’alta fedeltà arriva il nuovo giradischi Sony PS-HX500. Dietro al look estremamente minimale di questo dispositivo si trova una fornitura degna delle migliori collezioni di vinile.

Oltre, ovviamente, a permettere di ascoltare i vostri dischi preferiti attraverso il canale analogico, il Sony PS-HX500 si integra nell’universo dello standard Hi-Res, con un convertitore che trasforma il flusso analogico in file DSD o WAV a 24 -bit di profondità.

LEGGI ANCHE: Sony nuovi Walkman, cuffie, DAC e anche cavi: la nostra anteprima IFA 2015

Il tutto è ovviamente pensato per integrarsi con gli altri dispositivi Hi-Res, specialmente gli ultimi arrivati a settembre, anche grazie ad un’app dedicata alla gestione dei file generati.

Se siete degli audiofili fedeli all’offerta Sony o in possesso di una ricca raccolta di vinili che volete portare nel digitale senza perdere troppa della “magia”, non vi resta che attendere ancora qualche mese; Sony PS-HX500 sarà disponibile entro primavera quando arriveranno anche notizie sui prezzi.