mink-stampante-trucchi

Stampare i propri trucchi a casa

Cosimo Alfredo Pina

Rossetti, ombretti, fondotinta e quant’altro creati dalla propria scrivania. La stampante 3D Mink permetterà di creare la maggior parte dei trucchi regolando texture e colore del prodotto finale. La fondantrice Grace Dent dichiara che i cosmetici saranno sicuri come quelli acquistabili nei classici negozi.

LEGGI ANCHE: Lo specchio per i selfie

Il principio alla base di Mink è lo stesso delle stampanti a getto di inchiostro: mescolando più colori con un particolare substrato si ottengono trucchi fai da te altamente personalizzati. Dal lato software la stampante sarà fornita di un programma dal quale impostare facilmente tutte le caratteristiche del trucco.

Il prezzo di lancio, 200$, è davvero interessante ma ancora non sono stati dichiarati i costi degli “inchiostri”. Il sospetto è che si punterà molto sulla commercializzazione degli ingredienti, magari realizzando serie in collaborazione con marchi famosi.

Mink sarà disponibile al pubblico entro la fine dell’anno corrente. Se siete appasionate/i di make up e vi piace esprimere la vostra creatività con il trucco, allora è molto probabile che questa stampante troverà posto nelle vostre case.

 

Via