starry 5G internet fibra senza fili

Questa startup promette un internet senza fili veloce come la fibra (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Il piano di Starry è piuttosto ambizioso eppure prossimo a divenire realtà. La startup americana vuole infatti sfruttare le microonde per diffondere una connessione internet senza fili con velocità e costi paragonabili a quelli della fibra.

La tecnologia di Starry è piuttosto simile a quella a cui sta lavorando Google nella sua “base segreta” e a quella che probabilmente sarà impiegata nelle reti 5G, ma invece che trasmettere il segnale, caratterizzato da onde elettromagnetiche con lunghezza d’onda nell’ordine del millimetro, da droni vuole farlo con un (non così) semplice sistema di antenne.

LEGGI ANCHE: Il segreto di Google sono dei droni solari per la rete 5G

I limiti principali della tecnologia millimeter wave sono la scarsa capacità di penetrazione e l’interferenza indotta da condizioni atmosferiche come neve, pioggia, nebbia o alti tassi di umidità.

Eppure Chaitanya Kanojia, fondatore di Starry nata dalle ceneri di Aereo, promette che grazie agli sviluppi degli ultimi anni e al contributo del suo team la tecnologia è ormai pronta e capace di portare una “fibra senza fili” in un raggio di 200 metri, anche quando fuori linea di vista.

La startup promette in futuro di aumentare le portate fino a ben 2 km e, nonostante alcuni esperti siano piuttosto scettici, oggi il servizio viene lanciato a Boston dove gli interessati dovranno ricorrere ad un apposito sistema composto da router ed antenna esterna da 349,99$.

Sarà forse questo il futuro delle connessioni ad alta velocità alla portata di tutti? I dubbi non mancano ma considerate le difficoltà solitamente legate alle infrastrutture per la connettività via cavo non resta che rimanere curiosamente sintonizzati sui progressi di Starry.

Fonte: The Verge