Peugeot Parasol_1

Le stazioni per veicoli elettrici di Peugeot vanno ad energia solare (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Nei Design Lab di Peugeot è nato l’interessante concept Parasol. Sviluppato per la società DRIVECO, e già diventato realtà concreto, questo prevede l’integrazione della tecnologia dei pannelli solari nelle stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

La struttura, ispirata alla “parte superiore di una foresta”, sostiene una superficie di 150 m2 dove sono installati 88 pannelli solari; nelle basi sono invece alloggiate batterie a ioni di litio e stazioni di ricarica a cui si connettono i veicoli in fase di rifornimento. Nelle stazioni di Peugeot sono previste due modalità di ricarica rapida o normale.

LEGGI ANCHE: Peugeot vi mostra il suo nuovo abitacolo

La prima stazione Parasol è stata inaugurata a Bastia lo scorso 14 marzo; oggi il Design Lab di Peugeot e DRIVECO hanno aperto la seconda stazione ad Ajaccio, due città della Corsica distanti 150 km che adesso diventano più facili da percorrere anche con auto elettriche.

Peugeot Design Lab e DRIVECO insieme per la mobilità elettrica solare

Peugeot Design Lab ha studiato per la società DRIVECO una stazione di ricarica universale a energia solare per veicoli elettrici: il Parasol DRIVECO. Parasol associa ecologia e tecnologia, con una struttura in legno che sostiene i pannelli fotovoltaici e offre anche una copertura di protezione ai veicoli in carica. La partnership fa parte dell’impegno di PEUGEOT per una mobilità a «zero emissioni», dal produttore al consumatore.

I team di Peugeot Design Lab hanno realizzato un progetto che valorizza la modernità e la vocazione ecologica del Parasol DRIVECO. La struttura in legno traforata che sostiene i 150 m2 di pannelli solari ricorda la parte superiore di una foresta, mentre le basi svasate del Parasol integrano stazioni di ricarica e batterie di stoccaggio dell’elettricità. Questo progetto ha mobilitato le competenze di designer, creatori di pattern 3D ed esperti in colori e materiali.

Parasol DRIVECO è una stazione di ricarica composta da 88 pannelli fotovoltaici e batterie agli ioni di litio, per produrre e stoccare energia solare. L’elettricità può quindi essere ridistribuita a qualunque ora, anche quando il sole è più basso, e condivisa da una rete di più Parasol, grazie allo «smart grid», sistema intelligente di gestione dell’energia.

Ogni Parasol è universale, e può caricare 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 fino a 7 veicoli contemporaneamente: auto, scooter o bici. Il tempo di carica dipende dalla modalità scelta, rapida o normale.

La partnership tra Peugeot Design Lab e DRIVECO rafforza l’impegno di PEUGEOT nella mobilità elettrica, con l’obiettivo di zero emissioni di CO2 dal produttore al consumatore. Dal 2010 PEUGEOT commercializza una gamma di veicoli elettrici in grado di soddisfare tutte le esigenze: bici, autovetture (iOn) e veicoli commerciali (Partner elettrico).

Dopo la messa in servizio di un Parasol a Bastia il 14 marzo scorso, DRIVECO inaugura oggi la prima strada solare intelligente al mondo, con la messa in servizio di un secondo Parasol ad Ajaccio.

Scopri tutte le informazioni su Peugeot Design Lab nel sito www.peugeotdesignlab.com