tesla supercharger

Tesla alla conquista della Gran Bretagna con installazioni di nuovi Supercharger

Leonardo Banchi -

La presenza di Tesla e delle sue auto elettriche, fuori dal mercato statunitense, è ancora ridotta, ma la compagnia sta continuamente cercando nuovi modi per espandersi e guadagnarsi nuove fette di mercato. Questo, ovviamente, comporta la necessità di offrire ai propri clienti anche i servizi che fanno da contorno alla vendita dell’auto, come gli ormai famosi Supercharger che consentono di ricaricare gratuitamente le batterie dell’automobile.

LEGGI ANCHE: BMW presenta un lampione per ricaricare le auto elettriche

Per questo motivo, la compagnia ha quindi annunciato il progetto di costruzione di nuovi Supercharger, le stazioni di rifornimento dedicate alle proprie auto elettriche, in grado di permettere ai possessori di una Model S di viaggiare per tutto il paese senza paura di rimanere con l’automobile scarica: tre di esse si troveranno a Londra (presso Canary Wharf, Tower Bridge e Westfield White City), e altre tre a Reading, Bristol ed Edimburgo, con un numero sempre in aumento nei prossimi sei mesi.

Assieme alle stazioni di servizio compariranno inoltre anche nuovi negozi: dopo l’arrivo del quarto store sul suolo britannico, aperto di recente a Birmingham, Tesla ha infatti annunciato di essere alla ricerca di personale per le città di Manchester, Bristol, Newcastle ed Edimburgo.

 

VIA: Engadget