Tesla Model 3_9

Tesla Model 3 svelata: tutto quello da sapere sull’elettrica di “lusso” da 35.000$ (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina -

Sono anni che si attende il suo lancio e ora la Tesla Model 3 diventa ufficiale. La più economica delle Tesla è stata svelata poche ore fa da Elon Musk che ha dichiarato come “non riuscirete a comprare un’auto meglio di questa per 35.000$”.

Lo stile rimane quello di Tesla dentro e fuori. La carrozzeria presenta linee eleganti ma morbide, tendenti allo sportivo; la parte superiore è perlopiù un enorme finestrino che prosegue dal parabrezza fino al baule posteriore quasi senza interruzioni. Cinque adulti “ci staranno comodi”.

Anche la Model 3 è ovviamente un’elettrica; i motori e la batteria del modello base, quello da 35.000$, promettono autonomia di almeno 346 km e accelerazione da 0 a 60 mph (96 km/h) in 6 secondi. Saranno commercializzate anche versioni più performanti ma ovviamente costeranno di più.

LEGGI ANCHE: Un riassunto della storia di Tesla che vi porta tra passato e futuro

Per quanto riguarda il rifornimento lontano dal proprio garage la Tesla Model 3 potrà appoggiarsi, come le sorelle maggiori Model S e Model X, alla rete di ricarica rapida Supercharger che l’azienda punta ad espandere entro la fine 2017 fino a 7.200 punti, il doppio di quelli attuali.

Non manca il famoso cruscotto hi tech che gira intorno ad un display touch da 15″ da cui gestire ed attivare tutte le funzioni, autopilota incluso. Ma quando sarà possibile acquistare una Tesla da 35.000$?

Il piano di Musk è di iniziare la produzione nell’ultima parte del prossimo anno con le prime consegne previste già entro la fine del 2017; nel frattempo i pre-ordini sono aperti. Per quello vi basteranno 1.000€, ma prima di correre ad inserire i dati della vostra carta di credito sul sito di Tesla fatevi un’idea più chiara con foto e video in arrivo dalla presentazione che trovate anche qui sotto.

Via: The Verge
  • teo167

    Sembra promettere bene questa tesla! Se avessi un gruzzoletto da parte ci farei un pensierino

  • Ngamer

    se ci fossero molte piu stazioni dove ricaricare e una batteria migliore , si perchè è la batteria il punto debole di TUTTE le auto elettriche , ci farei un pensierino come disign mi piace ma ripeto le batterie sono sempre un ponto di domanda perchè sostituirle puo costare anche un 10k euro . l ideale sarebbe avere una batteria con una autonomia per fare almeno 600 km che abbia una carica veloce (batterie tipo supercondensatori) e che abbia un ciclo di scarica e carica duraturo nel tempo e che non degradi troppo la capacità negli anni .

    • Ugo

      di chilometri ne bastano 150.
      il punto è il tempo di ricarica: attualmente una S si ricarica in circa 40-45 minuti ed ha 350 km di autonomia. finchè non scenderemo sotto i 10 minuti sarà dura farla accettare alle masse…

      • Ngamer

        carica completa in 45 min è gia un buon risultato , solo qualche anno fa ci volevano ore di carica . il problema piu grosso per me resta la durata della batteria perchè non durano molti anni , hanno un decadimento nelle prestazioni nel tempo e costano tantissimo sostituirle

        • Ugo

          sì, è un ottimo risultato, ma non è paragonabile col fare benzina alla pompa.
          allora, se in uno spostamento di 150 km (1h e 15′ a velocità autostradale) devo poi passare 45 minuti fermo, significa una media di 75 all’ora.
          prova a vendere una macchina che in autostrada fa i 75 km/h.
          la S per averne 350 di autonomia è larga quanto una portaerei.
          il punto è che che TUTTE le auto elettriche oggi come oggi sono perfette come seconde auto, ma hanno prezzi da ammiraglia.
          anche la tesla 3 non potrebbe mai essere la sola auto di una famiglia.

          sulla durata della batteria invece non sono così preoccupato: un’auto si cambia mediamente dopo 5-8 anni.
          non dovresti avere troppi problemi con quell’orizzonte…

          • Ngamer

            io do per scontato che se uno compra un auto elettrica oggi non lo fa per fare viaggi lunghi , non si possono fare , come hai detto tu le soste sarebbero troppo lunghe . i prezzi elevati sono dovuti in buona parte a ste maledette batterie , costano un botto. cmq l auto dalle mie parti non si cambia cosi spesso 😛 la mia ne ha 10 e deve durare almeno altri 5 . mio padre la sua ha 21 anni lol , quella di un mio amico ne ha 15 o 16 . cambiare l auto ogni 5 anni?’ manco l ho finita di pagarla mi sa 😛