waze

Waze espande su tutta San Francisco la sua idea di carpooling

Massimo Maiorano

Google sembra parecchio interessata ad utilizzare Waze anche come servizio di carpooling. Il test condotto a San Francisco inizialmente nella sola baia, verrà infatti reso utilizzabile in tutta la città a partire dall’autunno 2016.

A differenza di servizi quali Uber e Lyft, i driver Waze (chiunque voglia esserlo) potranno effettuare carpooling esclusivamente sulle loro abituali tratte, mentre gli utenti potranno al massimo effettuare due corse, per andare e tornare dal posto di lavoro presso sole aziende partner di Waze (circa 25.000 lavoratori).

LEGGI ANCHE: Waze introduce strumento dedicato agli organizzatori di eventi

Per il momento non si parla di alcun sistema di recensione dei driver, tuttavia Google farà comunque affidamento sugli utenti per segnalazioni negative e conseguente “licenziamento” del driver.

Via: PhoneArenaFonte: Wall Street Journal