Tim final

TIM fa marcia indietro sui rincari della tariffa base per fisso

Cosimo Alfredo Pina

Era fine febbraio quando TIM annunciava rincari sulla linea fissa a partire dal 1° aprile 2016, per l’offerta VOCE/ISDN. Dopo la diffida di inizio mese di AGCOM e quello che viene definito “un confronto aperto, sereno e costruttivo” con l’autorità l’operatore ha ora deciso di sospendere la rimodulazione.

Questione molto simile di quanto visto con TIM Prime, servizio a pagamento attivato automaticamente per gli utenti mobile che ha avuto vita breve. Anche su fisso arrivano quindi buone notizie per chi, sottoscritto all’offerta base dell’operatore, avrebbe visto raddoppiati i costi al minuto per le chiamate, da 0,10€ a 0,20€, e l’introduzione di uno scatto alla risposta di 0,20€.

Fonte: Mondo3