toyota telnav

Toyota si allontana da Android Auto e Apple CarPlay, scegliendo Telenav

Cosimo Alfredo Pina

Per il 2016 Toyota ha scelto Telenav, piuttosto che Android Auto e Apple CarPlay; nonostante i due attesi sistemi stiano iniziando a farsi spazio sulla maggior parte delle future produzioni della concorrenza, la giapponese Toyota ha preferito optare per una soluzione meno aperta.

Il sistema di infotainment di Toyota permetterà sì di interfacciarsi con lo smartphone, ma solo con l’app di navigazione Scout tramite la funzione Scout GPS Link. Grazie a questa componente gli utenti potranno scegliere se gestire il navigatore Scout (anche tramite comandi vocali) sullo schermo del telefono o dal del sistema di bordo.

LEGGI ANCHE: Android Auto e Apple CarPlay arrivano anche sulle Honda

L’obiettivo di Toyota e Telnav, che hanno stretto un vero e proprio accordo, è creare un sistema esclusivo che mantenga comunque il supporto multipiattaforma (l’app è disponibile negli USA sia per Android sia per iOS) senza doversi appoggiare a sistemi di terze parti.

Difficile dire quale sia la mossa giusta sul lungo termine, ma per il momento la maggior parte dell’attenzione da parte degli utenti rimane incentrata su Android Auto e Apple CarPlay, che promettono di portare in auto l’esperienza digitale a cui ormai siamo più che abituati.

Via: The Verge
  • scumm78

    stringere un accordo in esclusiva con un produttore di terze parti che fa semplicemente un software per i due sistemi operativi piu’ diffusi piuttosto che integrare direttamente entrambe le soluzioni gia’ previste dai due ambienti mi sembra una gran cavolata.
    Ma non mi stupisce, toyota lato infotainment non e’ mai stata molto brillante.

  • Gigi

    Complimenti a Toyota per la lungimiranza delle proprie scelte commerciali e un applauso al loro responsabile.
    Vedo con piacere che Nokia e Symbian non hanno insegnato niente.

  • Elektrosphere

    Sono degli idioti. Non si rendono conto che la forza di Android Auto e CarPlay non è solo nel navigatore.

  • Igor Mishin

    Secondo me ci dovrebbe essere un sistema standard che si interfaccia sia con Android auto che con Apple CarPlay e altri (che poi magari c’è già è io ne ignoro l’esistenza) in modo da non limitare l’acquirente

    • Leo

      Beh c’è, BT, USB… il problema è CarPlay, compatibile (ovviamente) solo con i bellissimissimissimissimissimi device della casa di Cupertino.