tornado-lightning-lrg

Tre muri altissimi per bloccare i tornado

Lorenzo Fantoni

Avete presente il muro di Pacific Rim? Quello con cui volevano tenere lontani in Kaiju? Qualcuno vuol fare lo stesso per tenere lontani i tornado.

L’idea è venuta Rongjia Tao, fisico dell’università di Drextel, che ha progettato un trittico di muri alti 50 metri che dovrebbe aiutare a risolvere il problema, tipico del midwest americano, dei tornado. I muri andrebbero innalzati in una zona che si estende attraverso diversi Stati, chiamata non a caso “Tornado Alley“, in cui le condizioni climatiche favoriscono questo devastante fenomeno.

Comparando la zona con un’area geograficamente simile che si trova in Cina, e che non ha gli stessi problemi, Tao ha concluso che la zona cinese è più fortunata grazie alle zone montagnose che indeboliscono o bloccano i venti, ecco il perché del muro.

Secondo Tao i muri andrebbero piazzata in North Dakota, un secondo nel mezzo dell’Oklahoma e il terzo tra il Texas e la Lousiana. Ovviamente l’idea è così strampalata che difficilmente vedrà la luce, tuttavia, pensandoci bene, un miglio di queste mura costerebbe 160 milioni di dollari, che non sono tanti considerando i miliardi di danni che ogni hanno vengono causati dai tornado.

Se siete curiosi di saperne di più, ecco lo studio di Tao.