tv vizio p series tablet android_7

I nuovi “non-TV” di Vizio hanno un tablet Android come telecomando (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Giornata di novità per Vizio, di fianco ai già segnalati speaker arriva anche la prima revisione dei suoi TV 4K P-Series. HDR Dolby Vision e retroilluminazione LED a 120 zone non sono però le funzioni che stupiscono di più, ma piuttosto l’approccio particolare al concetto di smart TV.

Potete pensare ai TV Vizio P-Series come dei display per Google Cast (la stessa funzione dei Chromecast), tanto più che nessuno dei quattro modelli (50, 55, 65, 75 pollici) monta un sintonizzatore.

Per questo i pannelli vengono forniti di un particolare telecomando: un tablet basato su Android 5.1 (Lollipop) da 6″ con display 1080p, processore Qualcomm octa-core e dock per la ricarica.

LEGGI ANCHE: In futuro Chromecast potrebbe diventare quasi inutile

Oltre a poterlo usare come un normale tablet, potrete sfruttare l’app Vizio SmartCast, un hub centralizzato con diversi servizi di streaming. Unendo l’app SmartCast e la compatibilità con il protocollo Google Cast, Vizio punta a rendere inutili ulteriori interfacce o sistemi operativi.

Inoltre sono presenti 5 porte HDMI, per utilizzare qualsiasi altro dispositivo, sia questo un decoder, un’Apple TV o una console, oltre che un telecomando convenzionale per gestire, senza dover ricorrere al tablet, volume, canali e accensione e spegnimento.

Quella tra Google e Vizio è un’alleanza di cui si sapeva già da qualche settimana; adesso il tutto si concretizza nella P-Series che arriva sul mercato con prezzi piuttosto interessanti. Si parte da 999$ il modello da 50″, ma che non potrete spendere così facilmente visto che, ad oggi, i TV Vizio non hanno rivenditori in Italia.

Fonte: Google Chrome
  • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    non avendo il sintonizzatore non si dovrebbe pagare il canone Rai giusto? alla fine è solo un monitor.

    • mariano giusti

      Sembrerebbe di si.
      Io lo vorrei sui 32-37″ però.

      • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

        Peccato che non vendino in Italia allora perché potrebbe avere successo. Vedo già lo slogan: Canone RAI? No grazie: ora puoi!

        • Tzr

          ma poi lo dovresti pagare per il tablet che ti fa da telecomando! :(

          • Simone Biagini

            Ma assolutamente no. Se non ha un sintonizzatore tv o radio non devi pagare alcun canone. Cosa già ampiamente chiarita questa.

          • http://www.lorenzotedesco.com MacLo

            ok, stasera dissaldo il ricevitore dal mio led da 55″ :D

          • http://mmoaddict.altervista.org/ uncletoma

            Poi metti online la guida per noi nabbi, che pagare il canone per vedere bene BR (e DVD) mica mi garba :)

          • Simone Di Saverio

            Falso per il canone RAI basta una connessione adati internet a banda larga quindi adsl : ) informati quindi se guardi la tv sul computer bhe paghi il canone RAI purtroppo.

          • Simone Biagini

            Ma perché prima di usare un termine come “informati” non ti leggi un po’ di documenti su siti ufficiali e la smettiamo di dir fesserie?

            C’è una circolare sul sito dell’Agenzia delle entrate che spiega bene il concetto di apparecchio atto o adattabile (che sono gli apparecchi per cui è dovuto il canone, dovuto una sola volta sia che si possegga uno o 10 apparecchi).

            In sintesi deve esserci un sintonizzatore radio tv e sul PC non si paga alcun canone, anche se dotato di connessione.

            Apri google o il sito delle entrate e cerca. È una circolare del 2012

          • Simone Di Saverio

            Siisisisi hai ragione misura scuso!!! Chiedo venia pensavo che la richiesta della RAI di mettere il canone anche a chi aveva adsl o computer era stata accettata dallo stato mi scuso tolgo il commento!

          • Okazuma

            Sicuro? Io sapevo che la fruizione di RAI.it con annesse trasmissioni ti costringere a pagare io canone proprio sui monitor senza tuner (PC esclusi)

          • Obi-Wan

            basta comunque collegare un decoder da 20 euro per poter vedere la rai. Anche se non capisco perchè uno dovrebbe volerla vedere…

          • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            ma quindi si pagherebbe anche se guardassi solo contenuti on demand online? scusa ma sono ignorante in materia.

          • Tzr

            potenzialmente si se per esempio il tablet di cui sopra ha una radio integrata…
            ti lascio due link che penso possano spiegare bene il tutto:
            https://it.wikipedia.org/wiki/Canone_televisivo_in_Italia
            http://www.jusdicere.it/Ragionando/canone-rai-presupposti-tributo-avv-claudia-gianotti/

          • Okazuma

            Lo.pagho comunque perché se puoi andare su Internet con quel monitor puoi anche andare su RAI.it.
            Purtroppo sul canone hanno fatto le cose “per bene”
            Sfuggirne in modo legale è impossibile

        • mariano giusti

          Fantozzi che fa… Batti?

    • Amedeo Masia

      basta che a casa abbia una radio o anche un dispositivo che possa permetterti di ricevere i programmi anche online.

      • Amedeo Masia

        quindi no

  • Elektrosphere

    Se avesse un imput lag bassissimo in modo da collegarci le console senza avere nessun tipo di problema, sarebbero le mie TV preferite?
    Qualcuno ha qualche informazione in più?