A traffic policeman signals to drivers during a smoggy day in Harbin

TZOA: il dispositivo indossabile per controllare l’inquinamento (foto e video)

Leonardo Banchi -

La nostra salute è certamente uno degli aspetti che più teniamo a controllare: a dimostrarlo è l’attenzione ricevuta da parte dei dispositivi indossabili, che quasi sempre integrano sensori in grado di controllare battito cardiaco, attività fisica e altri valori importanti per il nostro benessere.

Mai, però, abbiamo avuto modo di tenere sott’occhio un’altro fattore molto influente sulla nostra salute, ovvero l’ambiente nel quale trascorriamo le nostre giornate: inquinamento e qualità dell’aria che respiriamo, infatti, continuano ad essere difficili da controllare in modo autonomo.

LEGGI ANCHE: Ridotte quantità di CO2 dalle autostrade grazie alle alghe

Questa idea ha quindi spinto un gruppo di ricercatori a lavorare su un dispositivo indossabile decisamente innovativo: TZOA, attualmente in cerca di fondi su Kickstarter, promette infatti di monitorare le condizioni ambientali del luogo nel quale ci troviamo, grazie a numerosi sensori in grado di controllare la qualità dell’aria, i raggi UV, umidità e temperatura.

Tutti questi dati possono essere consultati attraverso una applicazione per smartphone, con la quale sarà anche possibile condividerli sul database di TZOA, in modo da creare una mappa globale delle condizioni ambientali.

Il progetto si trova ancora in stato di lavorazione: il team sta infatti paragonando i risultati ottenuti da TZOA con quelli dei sensori professionali, così da affinare sempre più la sua precisione. L’arrivo del dispositivo è previsto per l’estate 2015, ma se volete aiutare i creatori ad avere successo potete recarvi sulla pagina Kickstarter e effettuare una donazione, magari arrivando a spendere 135$ per assicurarvi uno dei primi esemplari.

A seguire trovate il video di presentazione e una galleria di immagini.

VIA: Engadget