fibra ottica internet final

L’UE vuole spingere sulla fibra, allentando la morsa sugli operatori

Cosimo Alfredo Pina

Il fatto che la tecnologia della fibra sia sempre più diffusa è ormai un dato di fatto e il piano in Italia è quello entro il 2020 di portare la connettività veloce in buona parte dei comuni. Di fatto però il traguardo è ancora lontano e a spingere sull’acceleratore potrebbe essere l’UE.

Reuters riporta di aver messo le mani su un documento ancora da pubblicare che parla di nuove linee di condotta per le autorità nei confronti degli operatori. L’obiettivo sarebbe quello di facilitare la diffusione delle infrastrutture per fibra e banda ultralarga.

Ad oggi l’operatore privato che porta fisicamente la fibra verso nuove utenze è obbligato ad offrire il noleggio dell’infrastruttura alla concorrenza, ovviamente ad un prezzo equo. Molti provider però, soprattutto nelle zone più difficili da raggiungere, rinunciano alla stesura della fibra proprio per questo obbligo che rende il rapporto costi/beneficio troppo sfavorevole.

LEGGI ANCHE: “Misura Internet” di Agcom adesso certifica la velocità della vostra fibra

All’UE, per rispettare il piano a lungo termine per la diffusione delle nuove tecnologie per le telecomunicazioni, si starebbe per allentare la morsa sul “concorrenza forzata”. Ovviamente i provider dovranno continuare rispettare gli standard qualitativi (dovrà vigilare il singolo stato e non l’UE) ma se le nuove linee guida saranno approvate chi arriverà in un centro potrebbe potenzialmente riuscire a detenerne l’esclusiva; per intendersi chi primo arriva meglio alloggia.

In effetti a questo punto resta da vedere come i legislatori riusciranno ad equilibrare la fibra per tutti con il rischio dei monopoli diffusi. I dettagli ancora scarseggiano ma se il documento finito nelle mani di Reuters si rivelerà affidabile ne riparleremo nelle prossime settimane.

Via: EngadgetFonte: Reuters
  • Psyco98

    E io me ne frego allegramente perché tanto so che da me non arriverà mai comunque.
    (E dubito di essere l’unico qui)

    • Marco Luciano

      hai controllato sul sito bandaultralarga,italia,it se il tuo comune verrà coperto?

      • Psyco98

        30Mb nel 2020 nella casa da mio padre, da mia madre sono nel comune di siena, eppure quasi certamente non potrò avere nemmeno la 30Mb perché sono sicuro al 99% che rientriamo nelle case sparse…
        Nota positiva: devo fare la quinta, quindi l’anno prossimo sarò a bologna per l’università. dove c’è la fibra praticamente ovunque già ora nelle zone dove di solito stanno gli studenti xD
        Grazie di avermi ricordato dl sito, comunque. Avevo provato a usarlo una volta da telefono rinunciando dopo pochi minuti, adesso ho una speranza per la 30Mb

      • Psyco98

        Errata corrige: nemmeno la 30Mb, pur stando nel comune e in un relativamente grande (secondo i numeri in basso il 10% della popolazione del comune) e nuovo (ha meno di vent’anni) blocco abitato.
        http://bandaultralarga.italia.it/mappa-bul/regione/Toscana/9/comune/Montalcino/52014/area/Case%20sparse/INF520BON4931820CITAL493/?lat=43.0482978&lng=11.4884696
        Dimmi se ti pare normale…

        • Marco Luciano

          purtroppo non so che dirti ma mi sembra strano, parlo da uno che odia renzi, purtroppo ha messo così tanti soldi nel piano banda larga che per forza arriverà a tutti, o almeno in tutti i comuni, poi ci sono molte aree che non arriverà perchè sono poco abitate o il piano non le prevede, anche io che abito a Ischia dove ho casa adesso ho la 100 mega, se esci dal centro vanno a malapena a 4 quelli fortunati e stiamo parlando di 60.000 abitanti

          • Psyco98

            Purtroppo abito in una di quelle case isolate dove bisognerebbe stendere la fibra per una casa sola…
            È un caso molto isolato, ma ci sono persone alle quali capiterà (anche se si estendono le spiegazioni della copertura lo dice, “escluse le case sparse”)

          • Marco Luciano

            ehh ti capisco ma se fosse possibile farla arrivare fino ai minidslam me lo pagherei io il cavo, sarebbe bello se gli operatori lo permettessero

          • Psyco98

            Nel frattempo ci teniamo quello che abbiamo e sono contento che dall’anno prossimo avrò quasi certamente una 100 grazie allo spostamento universitario.