braccio bionico economico

Un braccio bionico da appena 300$, che sfrutta lo smartphone (video)

Cosimo Alfredo Pina

La bionica è la scienza che punta a rimpiazzare parti del nostro corpo, con controparti meccaniche ed elettroniche. Questo campo è ancora allo stato primordiale, ma le realtà che sono riuscite a creare apparati bionici funzionanti sono sempre di più.

Ne è un esempio Exii, un’azienda giapponese che è riuscita a creare un braccio bionico dal costo di appena 300$. La particolarità di questo sistema è quello di sfruttare tecnologie relativamente semplici, per creare un sistema alla portata di tutti.

LEGGI ANCHE: Tre uomini riacquistano l’utilizzo di un braccio, grazie alla ricostruzione bionica

Infatti Handii, questo il nome del braccio cibernetico, è realizzato tramite stampa 3D e sfrutta la potenza di calcolo di uno smartphone, per interpretare gli stimoli dell’indossatore e trasformarli in movimenti veri e propri.

Exii avrebbe già una lunga lista di attesa per i suoi ingegnosi bracci bionici, ma prima che l’Handii venga rilasciato pubblicamente, i creatori vogliono portare il loro progetto nell’ambiente della ricerca accademica ed industriale, con un approccio open-source che potrebbe portare facilitarne la produzione, riducendone ulteriormente i costi.

Via: Engadget