open-source-remote-control

Un controller universale per droni e aerei telecomandati

Lorenzo Fantoni

Il problema dei droni è che ognuno ha il suo sistema di controllo, molti si controllano via smartphone e ogni volta bisogna rifare pratica. Sappiamo che può sembrare un problema assurdo, ma per chi lavora con i droni, e per chi ci lavorerà, dover personalizzare ogni volta i controlli può non essere piacevole. Inoltre, questo sistema è perfetto per gli amanti dell’aeromodellismo.

LEGGI ANCHE: Indigo, il drone in grado di guidare un elicottero per spegnere gli incendi (video)

Per risolvere questo problema è stato inventato l’OSRC, Open Source Remote Control, un sistema di controllo che promette di adattarsi a ogni drone in commercio.

L’OSRC è un controller modulare, quindi potete cambiare i moduli wireless e i pulsanti per adattarsi alle varie frequenze e funzioni dei droni. Volendo è possibile anche attaccare un piccolo modulo touch screen per una visuale in prima persona o altri controlli touch. Volendo è possibile usare anche i network cellulari o condividere il mezzo tra più operatori.

Per la sua riuscita, gli sviluppatori di OSRC si stanno basando sul crowdfunding, tuttavia è molto probabile che presto dovranno trovare altre forme di finanziamento, perché il progetto non sembra andare benissimo. Il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 480 euro, ma un modello pluriaccessoriato può tranquillamente superare i 1000 euro.