ponte levatoio

Un ingegnoso ponte levatoio che non si alza (video)

Cosimo Alfredo Pina

Dalla patria delle dighe arriva l’ultima novità nel campo dell’ingegneria civile. Royal HaskoningDHV, un’importante azienda Olandese di consulenza ingegneristica, ha presentato un nuovo concetto di ponte levatoio in cui invece di “alzare la strada”, si crea un canale temporaneo, dove il livello dell’acqua sia sufficientemente basso da permettere il passaggio delle imbarcazioni.

LEGGI ANCHE: In Cina si progetta la città sottomarina

Il funzionamento del sistema, di cui riportiamo un video a fine articolo, ricorda quello di un’altalena; dopo aver fatto accedere le imbarcazioni nel sistema, questo vacillerà fino ad abbassare il livello dell’acqua al suo interno ad un altezza adeguata al passaggio. Un volta finito l’attraversamento il tilting lock, questo il nome del ingegnoso dispositivo, tornerà in posizione di riposo, riportando le navi al livello normale.

Il progetto presentato è stato realizzato specificatamente per il ponte di Haringvliet, in Olanda, per abbassare di 8 metri il fronte dell’acqua. Non è da escludere se il sistema funzionerà potrà trovare impiego anche in altre parti del mondo. Prezzi ridotti rispetto ad un ponte meccanizzato e il fatto di funzionare grazie all’energia solare giocano sicuramente a favore del tilting lock.

Via