gare tra droni

Un milione di dollari per dare il via alle gare tra droni

Cosimo Alfredo Pina

Stephen Ross, il proprietario della squadra di football americano Miami Dolphin, crede che le corse tra droni siano lo sport del futuro. L’uomo d’affari ha infatti finanziato la startup The Drone Racing League con un milione di dollari.

La società in questione, con base a New York, si occupa di organizzare competizioni tra piloti di droni che si mettono alla guida dei quadricotteri grazie a visori capaci di portare a bordo con una prospettiva in prima persona.

LEGGI ANCHE: Le corse tra droni saranno lo sport del futuro?

Nick Horbaczewski, CEO di The Drone Racing League, ha spiegato che il successo delle competizioni tra droni sarà decretato dal fatto che uniscono la familiarità delle corse con l’innovazione tecnologica dei velivoli radiocomandati.

Tuttavia le sfide non mancano, sopratutto sul lato organizzativo; tra le difficoltà maggiori quella di rendere partecipe lo spettatore che difficilmente potrà seguire ad occhio nudo i piccoli e rapidi mezzi.

Per questo il team di Horbaczewski si sta organizzando per massimizzare il coinvolgimento sia sul luogo della competizione sia online, grazie anche all’integrazione con i dispositivi mobile. Sapere se le corse tra droni sono pronte per il grande pubblico diventa a questo punto una questione di poco tempo, infatti la prima competizione si terrà entro la fine dell’anno.

Via: The Verge