measles-micrograph-carousel

Un vaccino del morbillo che cura il cancro

Lorenzo Fantoni

I ricercatori della Mayo Clinic hanno concluso in questi giorni alcuni test molto interessanti: sono infatti riusciti a sconfiggere un cancro del sangue molto diffuso con una sola grande dose di vaccino contro il morbillo.

Grazie a questa cura Stacy Erholtz, la cui malattia era a uno stadio avanzato, è riuscita a recuperare e a vincere le difese naturali del cancro, come riportato da StarTribune.

A essere onesti, il test era su scala molto piccola, perché ha riguardato solo due soggetti, ma è senza dubbio un punto di partenza importante.

Il funzionamento della cura si basa sul fatto che il virus si lega al cancro e lo usa per replicarsi, distruggendone le cellule. A questo punto interviene il sistema immunitario del paziente, che distrugge ciò che rimane e che viene riconosciuto come un normale virus.

Ovviamente adesso andranno fatti molti più test, ma il futuro di questa cura pare molto interessante.