beta pictoris

Una stella potrebbe spiegare come nascono i pianeti

Cosimo Alfredo Pina

Beta Pictoris è una stella ben nota agli studiosi del cielo. L’astro avrebbe un’età stimata sui venti milioni di anni, si trova a 63,4 anni luce dal nostro sistema ed è circondata da un grande disco di gas e frammenti stellari.

Nel 2009 un gruppo di ricercatori notò come la stella abbia un pianeta che, con cicli di 18-20 anni, gli orbita intorno. Questo pianeta avrebbe quindi la particolarità di essere l’unico pianeta conosciuto a trovarsi immerso in una nube di detriti e gas.

LEGGI ANCHE: La stella più antica, potrebbe spiegare com’è nato l’Universo

Proprio questa caratteristica classifica il sistema di Beta Pictoris come un neonato sistema stellare, utile per la comprensione dei meccanismi che portano alla formazione dei pianeti e più in generale dei sistemi, come il nostro.

Ad oggi, dal 1997, anno della scoperta della stella, è stato possibile evidenziare alcune differenze sia sulla stella sia sul pianeta e continuando a raccogliere dati sarà possibile, lungo scale di tempo molto lunghe, seguire la formazione di altre componenti sistema.

Via: Engadget