vessyl tazza smart (5)

Una tazza smart che monitora cosa e quanto beviamo (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

Vessyl è una particolare tazza che grazie a dei sensori molecolari è in grado di analizzare il suo contenuto per restituire dati su calorie e fattori nutrizionali oltre a determinare con precisione il tipo di bevanda: dal caffè al vino.

LEGGI ANCHE: Un sensore molecolare tascabile che analizza il cibo

La tazza, che ha capienza di circa 0,4 litri, è progettate per essere collegata ai nostri dispositivi mobili ai quale invia i dati relativi al consumo giornaliero di bevande. Dall’app potremo consultare quanto abbiamo acquisito in termini di calorie, zuccheri, proteine e anche caffeina, in modo di avere un quadro completo sul nostro grado d’idratazione.

Justin Lee è il creatore di questa tazza che ha iniziato a lavorare a questo progetto sette anni fa, quando era ancora studente alla Queens University. All’inizio l’idea di Lee era di adattare gli oggetti di uso comune per connettersi ad altri dispositivi e scambiare dati sulle nostre abitudini. Vessyl è il risultato di questi anni di perfezionamento e ricerca.

Il design della tazza è stato curato dalla Fuseproject (San Francisco) che ha cercato di creare delle linee che si adattassero ad ogni tipo di situazione, dalla scrivania al tavolino da campeggio.

Un coperchio magnetico evita rovesciamenti accidentali, mentre un semplice display di lato ci mostra il nostro attuale grado di idratazione (denominato “Pryme level”). La ricarica della batteria avviene tramite un apposito pad.

La tazza è preordinabile dal sito ufficiale al prezzo di 99$, mentre il prezzo pieno di commercializzazione, che è prevista per inizio 2015, sarà 199$. Se siete interessati a monitorare il vostro consumo di bevande e pensate di avere la pazienza di versare qualsiasi cosa beviate in questa tazza, non vi resta che tenere d’occhio Vessyl.

 

Via