Vi fareste operare dal robot chirurgo di Alphabet?

Cosimo Alfredo Pina

Giusto la settimana scorsa Alphabet, annunciava la nascita di Verily, la nuova identità di Google Life Science. Il nome e l’organizzazione cambia, ma lo scopo della divisione rimane lo stesso: integrare il mondo della tecnologia con quello della medicina e della salute.

A confermare il concetto arriva il “primo” progetto di Verily, realizzato con una collaborazione con la casa farmaceutica Johnson & Johnson. Come spiegato nel comunicato ufficiale, Verb Surgical, questo il nome del progetto:

“Punta a sviluppare una piattaforma integrale per la chirurgia che includa il top della robotica e il meglio della tecnologia medicale per la sala operatoria”

Il tutto grazie al contributo, oltre che degli specialisti di Alphabet, degli specialisti del settore medico che andranno a comporre un team da più di cento persone. Difficile dire quando i primi risultati di questa unione di cervelli si rifletterà in qualcosa di concreto; nell’attesa siamo certi che avremo nuovamente occasione di parlare di Verb Surgical e dei già numerosi progetti di Verily.

Via: Engadget