Wacom Bamboo Slate

Il taccuino digitale di Wacom vi porta a metà strada dallo Yoga Book

Giuseppe Tripodi

Uno dei prodotti più interessanti che abbiamo provato qui all’IFA di Berlino è il nuovo Lenovo Yoga Book, un tablet con annesso il Creative Pad, ossia un pannello touch che può essere utilizzato sia come tastiera che come una sorta di tavoletta grafica.

La particolarità del Creative Tab è che ci dà la possibilità di prendere appunti cartacei e digitali contemporaneamente: la tecnologia sviluppata da Wacom e implementata da Lenovo permette infatti di scrivere su un qualsiasi foglio di carta poggiato sul Creative Pad e, grazie alla particolare sylus, è possibile avere immediatamente una copia digitale degli appunti cartacei.

Ma se quel che vi interessa è solo questo aspetto dello Yoga Book, non c’è bisogno di acquistare il dispositivo di Lenovo: Wacom ha infatti presentato i nuovi “taccuini” Bamboo Slate e Bamboo Folio, che utilizzano la stessa tecnologia (e non hanno alcun tablet annesso). Il Bamboo Slate è disponibile nei formati A5 e A4, mentre la particolarità del Folio (disponibile solo in formato A4) è avere una custodia richiudibile.

Bamboo Folio

Qualsiasi cosa scritta su questi dispositivi viene immediatamente trasferita allo smartphone o tablet collegato grazie all’app Inkscape (disponibile sia su Android che iOS), che include 5 GB di storage cloud. Tuttavia, per ottenere automaticamente il riconoscimento del testo, dovrete attivare un abbonamento a Inkspace Plus, dal costo di 2,99$ al mese.

Uscita e prezzo

Wacom Bamboo Slate in formato A5 è disponibile negli USA al costo di 129,95$, mentre la versione A4 ha un prezzo di 149,95$; il Wacom Bamboo Folio, invece, è disponibile a 199,99$.

Via: TheVerge